GRANDE  SUCCESSO AL  ROCK GARDEN MONDOACE SHOW


Cresce d'interesse con l'ingresso dei big in campo

Con i seconda  aumenta il tasso di Classe


Entrano in campo le migliori terza 

Il Campionato Regionale Assoluto entra nel vivo


Protagonisti giovani ed Over atleti di tutte le categorie 

CT Eur Campionati Italiani Under 14 Maschile

Personalità, potenza e prestanza le qualità vincenti di Nardi 

Il forte tennista pesarese vince il singolo su Tabacco ed il doppio con Tramontin

Luca Nardi Campione d'Italia under 14
Luca Nardi Campione d'Italia under 14
Nardi -Tramontin Campioni d'Italia
Nardi -Tramontin Campioni d'Italia
Giorgio Tabacco 2.8  2° classificato
Giorgio Tabacco 2.8 2° classificato
Conti - Datei Finalisti Doppio
Conti - Datei Finalisti Doppio

Luca e Giorgio meritatamente in finale

Nardi batte Bonaiuti 6/2 6/2 e Tabacco supera Peraino 6/1 6/0

Luca Nardi 2.5
Luca Nardi 2.5
Giorgio Tabacco 2.8
Giorgio Tabacco 2.8
Giuseppe Bonaiuti 3.2
Giuseppe Bonaiuti 3.2
Gabriele Piraino 3.1
Gabriele Piraino 3.1

Nardi, Tramontin, Bonaiuti e Tabacco in semifinale

 Bonaiuti  6/1 6/2 a Datei; Tramontin - Perego  6/1 6/0, Nardi - Ferrarolli  6/16/2,Tabacco -Peraino 6/0 6/1 

Giuseppe Bonaiuti 3.2
Giuseppe Bonaiuti 3.2
Alessio Tramontin 2.7
Alessio Tramontin 2.7
Gabriele Datei 3.1
Gabriele Datei 3.1
Giulio Perego 3.2
Giulio Perego 3.2
Luca Nardi 2.5
Luca Nardi 2.5
Giorgio Tabacco 2.8
Giorgio Tabacco 2.8
Davide Ferrarolli 2.8
Davide Ferrarolli 2.8
Gabriele Piraino 3.1
Gabriele Piraino 3.1

Campionati Italiani Under 14 Maschile

Trofeo Federico Luzzi   CT Eur - Roma  


Federico Luzzi
Federico Luzzi

Luca Nardi n° 1 calamita l'attenzione sul centrale 

Passano il turno tutte le teste di serie  

Luca Nardi 2.5  testa di serie n° 1
Luca Nardi 2.5 testa di serie n° 1
Bonaiuti Giuseppe 3.2
Bonaiuti Giuseppe 3.2
Giammarco Gandolfi 3.2
Giammarco Gandolfi 3.2
Lorenzo Conti 2.8 testa di serie n°8
Lorenzo Conti 2.8 testa di serie n°8
Marco Migliorati 3.3
Marco Migliorati 3.3

Campionati Regionali Assoluti

Tennis Club Garden  23 settembre - 22 ottobre  2017

Una seconda edizione del Memorial Little Tony di lusso  con la parteciazione delle migliori racchette del Lazio, che lotteranno per conquistare il tiolo di Campione Regionale maschile e femminile nel singolare e nei doppio. I vincitori della scorsa edizione nei singolari sono stati: Fago Matteo e Marianna Natali.


Fago Matteo
Fago Matteo
Marianna Natali
Marianna Natali

Dottoressa Elisabetta Vellone 

                    Sport e Psicologia 

Dott. Sergio De Bac

Radiologia e Diagnostica per Immagini

Grande spettacolo alla 53^ Coppa dei Canottieri 

In bella evidenza i giovani dell'Aniene  ed i fuoriclasse delle categorie over 

                                                              
                                                           Assoluti Canottieri Aniene b. Tennis Club Parioli B 4/0
Over 40 Eur Sporting Club b. Canottieri Lazio 4/3
Over 50 Canottieri Roma b. Canottieri Lazio 4/2
Over 60 Eur Sporting Club b. Circolo Tennis Eur 3/2
Esultanza CC Aniene  Assoluti
Esultanza CC Aniene Assoluti
Parioli B  rivelazione del Torneo
Parioli B rivelazione del Torneo
Il CC Roma vince l'ennesima sfida over 50
Il CC Roma vince l'ennesima sfida over 50
Tagliati veloce  ed irriducibile
Tagliati veloce ed irriducibile
Palladino motivatore per eccellenza
Palladino motivatore per eccellenza
Minicucci fà finta... ma vince sul serio!
Minicucci fà finta... ma vince sul serio!
Sestito e Minicucci  qualche gol  ci cova..
Sestito e Minicucci qualche gol ci cova..
Civita lucido guerriero
Civita lucido guerriero
Sporting Eur divertente macchina da guerra
Sporting Eur divertente macchina da guerra
CT Eur  sempre tra i mgliori over 60
CT Eur sempre tra i mgliori over 60
Massimo Bianchi funambolico e concreto
Massimo Bianchi funambolico e concreto
Sporting Eur   una vittoria quasi annunciata
Sporting Eur una vittoria quasi annunciata
Saladino entusiasmo da vendere
Saladino entusiasmo da vendere
Menna atleta gagliardo e tosto
Menna atleta gagliardo e tosto
Troilo cecchino infallibile
Troilo cecchino infallibile
Forotti un giovane tra i pali
Forotti un giovane tra i pali

L'Ucraina Kateryna Kzolova vince l'ATVolo Tournament

Mariana Duque Marino e Kateryna Kozlova in finale 


8 Luglio

7 luglio


6 luglio 2017

Jessica Pieri incanta il pubblico nel serale

 contro l' americana Arconada 


Giuseppe Centro - Tathiana Garbin
Giuseppe Centro - Tathiana Garbin

4 luglio 2017

Stefano Valentini - Claudio Mazzoni
Stefano Valentini - Claudio Mazzoni

MERCOLEDì 4 LUGLIO

BUONGIORNO DAL CIRCOLO ANTICO TIRO A VOLO

RITIRO DELLA TIG PER BLOCCO ALLA SCHIENA SOSTITUITA DA DIANA MARCINKEVICA E JASMINE PAOLINI PER PROBLEMI ALLE DITA DELLA MANO DESTRA SOSTITUITA DA ELENA GABRIELA RUSE

Sorteggiato il Tabellone Principale nel villaggio ospitalità

Numero 1 Patricia Maria Tig , 2 Mariana Duque-Marino 

I

Cinque italiane ai quarti nelle qualificazioni per accedere al Main Draw, ma ci sono soprattutto Ruse, Marcinkevica e Lisa Sabino a completare il lotto delle pretendenti al tabellone delle più forti.

Nella seconda giornata delle qualificazioni, Martina Spigarelli lascia il torneo per mano di Elena Ruse giovane ed ottimamente allenata . Grimalska supera Giorgia Marchetti grazie ad una maggiore resistenza fisica e superiore ritmo di gioco. Nulla da fare per Virginia Ciccone contro Federica Arcidiacono tennista frizzante dotata di atteggiamento aggressivo e propositivo. Deborah Chiesa elimina la talentuosa ed esperta Amanmuradova in tre set 3/6 6/3 6/1. Stefania Rubini avverte immediatamente che l'avversaria è tosta ed infatti perde il primo 6/2 reagisce d'orgoglio ma esce dalla competizione dopo aver subito 7/5 nel secondo set. Una vera maratona tennistica e fisica premia la caparbietà, la grinta e le qualità tecniche di Alice Matteucci brava nel domare la forte Rumena Simion con il punteggio di 3/6 6/4 6/1. Lisa Sabino dopo aver superato in tarda serata nel primo turno la testa di serie numero quattro Cristian si è ripetuta anche nel secondo turno battendo Daiana Negreanu 6/3 6/1. Martina Caregaro piuttosto volitiva interpreta alla perfezione il match contro la greca Danilidou che ha giocato per anni ad alti livelli ed è tuttora competitiva. L'incontro finisce 6/2 6/2 in favore di Martina che incontrerà nel terzo turno Lisa Sabino.

Coinvolgimento di tutto il corpo sociale e dei giovani tennisti del club per sorteggiare gli accoppiamenti del tabellone principale, in una atmosfera simpatica e partecipativa. Coinvolta anche la testa di serie numero uno Patricia Maria Tig giunta proprio al momento in cui Claudio Mazzoni ed Comitato Organizzatore animavano questo importante momento della nona edizione del ATVolo Tournament.

Il programma domani tre luglio, con inizio alle ore 10,30, gli ultimi quattro incontri di qualificazione, tre incontri di doppio e l'esordio nel serale proprio della rumena Tig che dovrà vedersela con Usue Maitane Arconada proveniente dagli Stati Uniti.


Brianti diverte, lotta e cede solo al terzo alla Ruse numero uno del tabellone

Ben nove italiane passano il turno, in evidenza Chiesa, Matteucci e Spigarelli


Brianti diverte, lotta e cede solo al terzo alla Ruse numero uno del tabellone

Ben nove italiane passano il turno, in evidenza Chiesa, Matteucci e Spigarelli

Prima giornata di gara con sedici incontri di singolare, tante giovanissime in campo ed esperte giocatrici già nelle prime cento in carriera. Passano il turno sei teste di serie delle otto presenti in questo tabellone di qualificazioni. Nella parte alta la giovane e brillante rumena Elena Ruse n°1 batte 2/6 7/6 7/5 Alberta Brianti (best ranking 55 WTA nel 2011) in uno dei match che ha richiamato sulla nuova tribuna allestita per l'occasione tanti appassionati incuriositi dallo scontro generazionale fatto di colpi potenti da fondo campo della Ruse e deliziose pennellate di Alberta che a tennis ci sa proprio fare .

Vincono la Marcinkevica che supera Alice Balducci, Anastasia Grymalska avanza piegando la resistenza dell'austriaca Konig 2/6 6/4 6/0. Alice Matteucci numero 7 lascia solo due games ad Angelica Raggi. Goncalves brasiliana 307 WTA e testa di serie numero 2 cede il passo a Federica Arcidiacono, particolarmente concentrata e dinamica in questo suo esordio all'ATV Tournament. La forte giocatrice greca Eleni Danilidou (vincitrice di 5 titoli WTA e n° 14 nel 2003) impone la sua classe e batte la canadese Bunea 6/1 6/3. La Uzbeka Akgul Amanmuradova ( 50 WTA nel 2008) non incontra grandi difficoltà per superare Lucia Bronzetti. Per alcune giocatrici passano gli anni ma la classe rimane inalterata ed il pubblico presente apprezza le loro giocate di pregevole fattura.

Caregaro apparsa in forma in questo primo turno contro Lisa Vallone superata 6/1 6/0. I colpi di Martina funzionano, vanno a segno precisi e potenti e per ora ha destato una ottima impressione. Alexandre Da Rosa tiene brillantemente il palleggio ma concretizza meno punti di quanti ne costruisce, di fronte alla rumena Negreanu 499 WTA, lotta il primo set perso 6/4 per poi cedere nel secondo 6/1.

Le due italiane Rubini e Remondina danno vita ad un intenso match che termina 6/1 6/3 in favore della spumeggiante Rubini, ma ogni scambio è durato a lungo e giocato con grande intensità. Virginia Ciccone si aggiudica l'incontro che la vedeva opposta all'altra tennista romana Susanna Giovanardi in tre set 7/6 1/6 6/4 dopo oltre due ore di gioco. La promettente Deborah Chiesa ci mette poco ad inquadrare la serba Kostic e dopo le prime fasi incerte e di assestamento, infila l'avversaria con un probante 6/2 6/3. Domani si prospettano incontri serrati ed incertissimi come quello fra Spigarelli - Ruse , Caregaro -Danilidou, Chiesa- Amanmuradova. Al termine della seconda giornata di qualificazione il Supervisor Roberto Ranieri sorteggerà il tabellone principale in presenza delle giocatrici e del Comitato Organizzatore

GRANDE ENTUSIASMO ALL' ANTICO TIRO A VOLO PER L'ARRIVO DEL GRANDE TENNIS FEMMINILE.


L' Antico Tiro a Volo per la nona volta teatro dell' ITF Women's Tour

                  Dal 1 al 9 luglio 2017 il bel tennis approda a Roma 


Al Circolo Antico Tiro A Volo, è stata presentata la IX edizione del Torneo Internazionale Femminile con un Montepremi di 60,000$. Il Presidente del Club Michele Anastasio Pugliese, ha sottolineato la crescita esponenziale della pratica del tennis all'interno della prestigiosa ed attrezzata struttura di Via Vajna, in una location trasformata da semplice tiro a volo degli anni sessanta, dove Liano Rossini vinse l'argento olimpico), a illuminata e moderna sede per eventi sociali, culinari, mondani, culturali e sportivi.

Intervenuto alla serata il Vice Presidente Vicario del CONI Sergio Chimenti, che ha elogiato il Comitato Organizzatore per l'allestimento di un Evento tennistico di alto spessore tecnico, e l'impegno profuso per incrementare altre discipline sportive come il nuoto, che tante medaglie porta da sempre all'Italia, nelle competizioni europee, mondiali ed olimpiche.

Claudio Mazzoni, Giuseppe Centro, Fausto Gullo ed il direttore del Torneo Marco Fanano, sin dalla prima edizione del 2005 vinta da Romina Oprandi, non hanno mai fatto mancare il loro entusiasmo e l'impegno per portare a Roma dopo gli Internazionali del Foro Italico, il meglio che il tennis femminile possa offrire, per aggiudicarsi un Montepremi di tutto rispetto e preziosi punti per migliorare la classifica, con l'ambizione di entrare nelle

Top 100 WTA.

In rappresentanza del Comitato Regionale Lazio della FIT, presenti i Consiglieri Marco Rossolino e Silvia Torrani, dirigenti Federali freschi di nomina ma veri appassionati e giocatori di tennis da molti anni.

Larga partecipazione dei Soci che fanno parte delle squadre tennis giovanili e serie C-D2-D3, delle sezioni nuoto, calcio a 5/8/11, atletica, biliardo, karate, ping pong, backgammon. C'è molto interesse per lo sport all'Antico Tiro a Volo ed il Torneo Internazionale ITF è l'evento principale in un calendario ricco di iniziative interessanti in ambito Regionale e Nazionale.

La Entry List vede ben 12 giocatrici posizionate nelle prime 150 al mondo, tra queste la promettente italiana Jasmine Paolini 132. Silvia Soler-Espinosa vincitrice della VIII edizione dello scorso anno occupa il 151^ posto della classifica WTA. Nella lista d'ingresso del Tabellone Principale, Martina Trevisan 205( vincitrice del Torneo nel 2015). Altre giocatrici italiane inserite nelle prime 400 ci sono: Georgia Brescia 237, Giulia Gatto Monticone 271, Jessica Pieri 287, Camilla Rosatello 289, Cristiana Ferrando 349, Anastasia Grymalska 368, Martina Di Giuseppe 369, Martina Caregaro 386. Un ghiotto appuntamento per i tanti amanti dello sport della racchetta di Roma Capitale e di tutti coloro che vogliono assistere ad un eccellente spettacolo sportivo, fruibile gratuitamente dall'uno al nove Luglio presso l'accogliente struttura dell'Antico Tiro A Volo.

              Antico Tiro a Volo 9^ edizione ITF Women's Tour

                 Fervono i preparativi e Grandi novità per l'edizione di luglio 2017

Premiazione finaliste ITF 2016
Premiazione finaliste ITF 2016
Claudio Mazzoni - Giuseppe Centro - Marco Fanano Direttore del Torneo
Claudio Mazzoni - Giuseppe Centro - Marco Fanano Direttore del Torneo

Finale 1° e 2° posto
27 Maggio TC Garden Roma c. CC Aniene 0/2
Ferrari Fabrizio c. Maniglia Francesco 0/6 0/6    Acella Adriano c. Berrettini Luca 2/6 1/6
Finale 3° e 4° posto
27 Maggio Villa Aurelia b. Villa York 2/0
Fabbroni Andrea b. Leopizzi Luca 6/4 6/2   Bartellucci b. Acella Sandro 6/2 6/4

CC Aniene - Vettoretto - Mazza - TC Garden
CC Aniene - Vettoretto - Mazza - TC Garden
Villa Aurelia - Villa York
Villa Aurelia - Villa York

Cecchinato vince alla grande il Roma Garden Open 

Pubblico, sole e tennis di ottima fattura

Cecchinato, finalmente si aggiudica il Torneo che lo ha visto altre volte protagonista, ma mai sul gradino più alto del podio. Dopo la finale di Ostrava, era alla sua decima partita consecutiva, naturale accusare piccoli segni di stanchezza, peraltro splendidamente mascherati con una reazione d'orgoglio, che solo i giocatori di razza come Marco, hanno nel loro DNA. Lo slovacco Kovalik si è guadagnato la finale, imponendo il suo gioco fatto di buona tecnica ed incisiva potenza, ma contro il Cecchinato visto all'opera nel match decisivo, non ha espresso il suo solito ottimo repertorio. Entrambi i due set si sono svolti nel medesimo modo, equilibrio in campo fino al quattro pari e decisivo break di Marco che si porta in vantaggio 5/4 e successiva chiusura vincente 6/4. Un successo apparentemente più facile del previsto, ma è merito della grinta e della tenacia di Cecchinato, splendidamente sostenuto dagli appassionati che hanno riempito le tribune del Garden. Ha seguirlo, erano presenti il papà, l'allenatore Simone Vagnozzi, parenti ed amici siciliani, che al grido di "amuninne Marco",lo hanno spronato nei momenti delicati della lunga, impegnativa e trionfante trasferta romana. La manifestazione si è conclusa con la soddisfazione di Ezio (Pancho) Di Matteo, Presidente del Circolo e Direttore del Roma Garden Open, che ha ringraziato il pubblico e tutti coloro che hanno collaborato per l'ottima riuscita del 

Challenger 2017.

Video Laur.el srl : Largo Filippo Juvara, 4 

Tel - Fax +39065086998 -mondoace@tin.it  3358227162